Domande frequenti

Perché ordinare un ritratto?

In alcuni casi, il ritratto fa parte di una tradizione di famiglia . Il cliente è cresciuto in una casa piena di ritratti e vuole aggiungere il suo alla galleria dei suoi antenati. I militari costituiscono anche una parte importante della clientela di un ritrattista. Un altro motivo per chiamare un ritrattista: l'amore familiare. È così che i genitori o i nonni mi chiedono di fare i ritratti dei loro figli o dei loro nipoti. Il ritratto può diventare anche un regalo aziendale. Dipendenti o membri di un'associazione si uniscono quindi per ordinare il ritratto del loro direttore o di un collega.

C'è un altro uso un po 'sconosciuto ma molto originale del ritratto: può sostituire l'immagine del profilo sui social network di Internet. Potete vedere due esempi di questo stile di ritratti di cui sono autore cliccando sui seguenti link: Facebook e LinkedIn . Quelli che ricevevano sempre tanti complimenti!

Che tecnica usi?

Dipingo principalmente a olio. È la regina delle tecniche di ritratto! È anche la tecnica più complessa e che richiede più tempo per imparare ma che dà i migliori risultati.

Quanto tempo ci vuole per fare un ritratto?

Un dipinto ad olio viene eseguito in più mani e spesso devi aspettare che si asciughi tra le mani. Tuttavia, per muoversi più velocemente, l'artista a volte può lavorare su una parte della tela mentre aspetta che un'altra parte si asciughi. Per un piccolo ritratto di 30 x 40 cm con uno sfondo semplice, ci vuole circa un mese. Se il ritratto è grande, ad esempio 100 x 140 cm, lo sfondo è un paesaggio e il soggetto indossa un'uniforme con decorazioni, potrebbero essere necessari fino a quattro mesi. In generale, ci vogliono in media due mesi di lavoro.

 

Quali sono le possibili dimensioni?

Un piccolo ritratto sarà di almeno 20 x 30 cm. Può essere fino a 120 x 160 cm per un grande formato; oltre a ciò, la tela diventa complicata da trasportare e maneggiare. Le dimensioni usuali per rappresentare un soggetto dalla testa al ginocchio sono comprese tra 60 x 80 cm e 80 x 120 cm. Se invece è rappresentato solo il busto, le proporzioni più adatte sono intorno ai 50 x 60 cm. Un'altra possibilità è un ritratto dipinto su una tela ovale, come è stato fatto molto prima del XX secolo.

Il soggetto dovrebbe posare?

Idealmente, il soggetto dovrebbe essere in grado di posare dall'inizio alla fine per il ritrattista. Tuttavia, questo è raramente possibile perché la realizzazione di un ritratto rappresenta decine di ore di lavoro e talvolta anche diverse centinaia di ore! Quasi tutti hanno attività lavorative o scolastiche che lo rendono molto difficile. Quindi ecco come procedo quando il cliente ha poco tempo a disposizione: inizio scattando circa 30 foto del soggetto. Su questa base disegno il tutto poi dipingo il corpo con gli abiti. Le sessioni di posa sono poi riservate principalmente alla realizzazione del viso e delle mani.

Puoi fare un ritratto solo dalle foto?

È anche possibile, anche se il fatto di non posare a volte impedisce al ritrattista di cogliere adeguatamente la personalità del suo soggetto. Il ritratto fotografico è, invece, una soluzione pratica da considerare quando il soggetto vive lontano, è molto impegnato o quando la situazione impedisce alle persone di incontrarsi, come durante l'epidemia di coronavirus. Tuttavia, è essenziale che le foto fornite siano di buona qualità e il più vicino possibile a ciò che dovrebbe essere il ritratto.

È possibile rappresentare più soggetti su un ritratto?

È possibile, ovviamente! Questo è comunemente fatto per un ritratto di famiglia, ad esempio.

Interpreti il ​​soggetto da dipingere a modo tuo?

Ogni ritrattista ha il suo modo di lavorare. Alcuni non fanno concessioni e rappresentano il soggetto come meglio credono, anche se ciò significa evidenziarne i difetti. Da parte mia, ritengo che il ritratto che realizzo per il mio cliente apparterrà interamente a lui. È lui che lo contemplerà quando sarà su un muro di casa sua e poi lo trasmetterà ai suoi discendenti. In altre parole, il risultato deve soprattutto piacere al mio cliente, soprattutto perché si tratta di un ordine. Se il mio stile pittorico rimarrà sempre lo stesso, invece, cercherò di rispondere al meglio ai desideri che mi vengono sottoposti.

Quanto costa?

Il prezzo è soprattutto proporzionale al lavoro svolto. Il prezzo minimo per un piccolo ritratto con sfondo a tinta unita sarà di circa 1400 euro IVA inclusa. Le dimensioni della tela sono l'elemento principale che determina il prezzo. Tuttavia, decorazioni (medaglie), gioielli, un abito molto elaborato o uno sfondo raffigurante mobili o un paesaggio sono tutti elementi aggiunti che contribuiscono ad aumentare il lavoro da fare e quindi il costo finale. Ogni richiesta di ritratto viene quindi valutata caso per caso. Di solito chiedo un acconto del 30%, il resto è dovuto alla consegna del ritratto.

Come ordinare un ritratto?

Per questo devi solo andare alla pagina CONTATTI del sito e inviarmi un messaggio in cui puoi farmi le domande che vuoi e anche spiegarmi già il ritratto che vorresti che ti facessi. Ti ricontatterò il prima possibile e potremo quindi fissare un appuntamento telefonico o un incontro per entrare più nel dettaglio.